Pagina:NicodemusTessin dy dagbok 1688.djvu/19

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search


O Sovra questo primo palchetto à mano manca dell'entrata si vedono molte statue, busti, ed altre curiosita de bronzi, agathe etc. al numero sin a 22. Frà le quale vi è un piccolo busto di bronzo antico, del quale il Viso è d'un sol turchino molto grande, e sommamente tenuto in stima, rappresenta il Tiberio. Vi è anche una Venere con un'Amorino di 7 onc: alta di porfijro, molto ben finita.

P. Nei doi mezzi palchetti s'ammira tra 10 altre figurine, il busto di Giove, colla testa di Cristallo di monte, ed il resto d'agatha.

Q. Se ne vedono parimente altre 23 figurine diverse.

R. Sovra questi doi mezzi palchetti sono 11 busti e figurine mesticate.

S. Il quinto palchetto nè contiene 18 al numero. Vi è un busto di singolare bellezza di marmo di Vitellio giovane, vestito de marmi mischii molto ben'intesi.

T. Sono dei piccoli palchetti con otto figurine. Nel settimo segnato V se ne trovano 16, tra le quale vi è una testa considerevole d'un Baccho quasi grande come naturale d'una pietra verde d'Egitto, che pare bronzo, è vestito di un busto d'alabastro Orientale, e la pelle di Tigre è diaspro verde. Vi sono anche due piccole statue di venere bellissime di marmo.

X Gli doi palchetti contengono 9 fig: duoi busti di cristallo di monte ivi sono rarissimi.

Sotto il palchetto T si vede un bassarilievo molto sottile d'avorio, fatto come se dice da M. A. Buonaroti, il soggetto è come fanno discendere N. Signore dalla croce.

Z. Quivi è posto un gabinetto pretiosissimo stimato cinquecento milla Scudi, è ornato di molte gemme e varie pietre pretiose, Il topazzo grande al mezzo, come anche il Balassio (di colore rosso scuro) sono stimati oltra segno. Dentro questo gabinetto se conservano le medaille d'oro. Delle altre ne ha il Grand Duca fin al numero di sessanta milla. Sovra i palchetti sono molti quadri attaccati sovr'il velluto rosso, gli quali sono tutti fatti da più illustri pittori che siano stati al mondo. Dalla banda O sono 7 tutti fatti da Raffaele, come il bellissimo ritratto di Leone Xmo. Un'altro del suo segretario, poi ilS,Giovanni, ed altri quattro quadri della Madonna col Bambino ed altre figure.