Pagina:Nicolò Toneatti - Guida del viaggiatore per la città e per li dintorni di Trento, 1837.djvu/22

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
20

II.

Principali contrade di Trento esposte in ordine di passeggio per comodo del viaggiatore.


Entrando da porta S. Martino si percorre il borgo di detto nome, il quale termina alla seconda porta, sita fra la torre verde, e l'alto muro, che unisce questa alla torre di Castello. Quivi si aprono tre strade, la prima presso il fiume, difesa da questo con grosso muro, e fornita di piramidi di viva pietra, si chiama Vo, l’altra porta al castello, che si presenta nel più bello suo aspetto, e per la piazza della Mostra conduce a porta Aquileja, o in contrada S. Marco, e la terza detta Contrada Tedesca finisce col Cantone. Sul Cantone, piazzetta, ove sembra concentrato il più vivo commercio di Trento, oltre quella percorsa, si vedono tre strade, una nella direzione di ovest si est, l’altra di est a ovest, e la terza di nord-sud: quella, che scorre da ovest a est, è la Contrada di S. Marco, che con-