Pagina:Nota dell'ingegnere Filippo Bignami sulla Ferrovia da Milano a Piacenza.djvu/12

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
54 sulla ferrovia da milano a piacenza

risorse economiche, nè l’importanza del ravvicinamento fra i due estremi della linea, possono essere soggetto di contestazione.

Il ritardo alla costruzione di questo tronco di ferrovia appaltato già da poco men che un’anno, reca un pregiudizio agli interessi di Milano, dell’Italia Centrale e della popolosa zona intermedia sviando dalla sua direzione naturale una corrente importante di traffico; pregiudica la Società, la quale non può ignorare che è qui dov’essa, in confronto ad ogni altra linea, trova il più proficuo investimento dei suoi capitali; pregiudica infine agli interessi dello Stato nei rapporti della sua sicurezza. L’abbandono poi non potrebbe essere ascritto che ad un malinteso deplorabile, cui molto importa di metter riparo e quindi pel caso in cui esso venga definitivamente pronunciato, resta a credersi che almeno non sia fatto impedimento ad altri che munito dei corrispondenti mezzi si faccia innanzi per conseguire che una così importante arteria di scambio, non rimanga lungamente ostrutta.

________