Pagina:Notizie del bello, dell'antico, e del curioso della città di Napoli.djvu/267

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search

— 269 —


In tempo di cavalcate reali i signori Eletti rappresentano la Città; e vestono di tela d’oro cremisi con robo-

    quello lontano, Epperò, avendo i chirurghi de’ reggimenti non meno che quelli naviganti a intendere ad un’ora ai malati di medica pertinenza, vuolsi per legge che esami eziandio di medicina sostenessero, riportandone il diploma di libera pratica; perocchè in guerra massimamente, non sarebbe cosa sì facile andar trovando fosse pure un mediconzolo.
       Il numero ordinario de’ malati nell’ospedale della Trinità è da 100 a 150; ma ne’ mesi estivi ed in ispezialtà in tempo de’ grandi armeggiamenti arriva raramente insino a 500, di cui sono capaci le sale. Le capacità degli altri due ospedali del Sagramento e di Piedigrotta sono di 300 all’incirca.
       Orfanotrofio militare. Questo pio e sacro istituto di militar beneficenza cristiana è anche antico fra noi, e venne poscia ripristinato nell’anno 1807, ma con migliori norme e più sicuri cespiti ordinato da leggi del dì primo di gennaio dell’anno 1819 e del 22 maggio del seguente, alloraquando furonvi aggiunte le rendite provvenientì dall’irrigazione del Sarno e da’ due soldi che deggion lasciare gli uffiziali che tolgon moglie.
       La sua amministrazione vien regolata e composta da un presidente che d’ordinario è un generale dell’esercito, da un vicepresidente, da tre amministratori, uno de’ quali è deputato al ramo contenzioso, e prende l’altro il nome di contabile, da un segretario, un capo contabile, un archivario, un sorvegliante, dodici uffiziali, e parecchi altri fra alunni, soprannumeri, aspirami e ocontrolori. E dappoichè gli edifizi e le proprietà rendenti dell’orfanotrofio han certamente bisogno a quando a quando e di patrocinio e di ristauri e lavori d’ogni maniera, vi si aggiunsero tre avvocati patrocinatori, ed una giunta generale, dov’entran siccome membri un uffiziale del genio ed un commessario di guerra perciò che concerne le opere di architettura e la validità degli atti.
       Fra le prime beneficenze sapienti di questa instituzione elemosiniera contansi ed il mantenimento de’ militari licei ed il sussidio mensuale di ducati due a’ poveri orfanelli militari, disponendo eziandio a prodi dugento orfane il patrimonio di ducati sei mila ogni anno, de’ quali 5 mila trecentoquaranta per le mensuali pen-