Pagina:Notizie sulla Guerra della Indipendenza d'Italia (Monitore Toscano).djvu/10

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search

10

tevole movimento nemico. I poteri del Regio Commissario Tecchio sono estesi alla provincia d’Ivrea.


N. XVII.
Monit. N. 107.


Torino 7, ore 10,15 pom. – Gli Austriaci sgombrarono ieri precipitosamente Voghera, lasciando le vettovaglie requisite; anche Pontecurone è libero. Il ponte di legno sulla Scrivia presso Tortona è stato ristabilito dai nostri.

I nemici ripassarono il Po a Giarole sopra un ponte poscia distrutto, mantenendosi nei boschi della sponda sinistra. Nulla di nuovo di Valenza e Bassignana.

Le truppe di Vercelli sotto il comando di un generale di divisione sono dirette questa mattina verso Gattinara; a Vercelli sono state sostituite altre truppe. A Santhià vi sono pochi soldati di cavalleria. Gli Austriaci tentano fortificarsi sulla Sesia presso il ponte Vercelli. Sono stati requisiti 900 lavoranti.


N. XVIII.
Monit. N. 108


Firenze 9 maggio – Jeri l’altro il generale Cialdini spinse una recognizione verso Vercelli; ignoransi i particolari.

I nostri cavalleggeri fecero alcuni prigionieri tirolesi intorno a Sale.

Continuano gli atti vituperevoli da parte