Pagina:Notizie sulla Guerra della Indipendenza d'Italia (Monitore Toscano).djvu/125

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search

125

S. M. fa palese all’armata il nome de’ militari che per singolare coraggio, per intelligenza e per vigoria di comando trovarono modo di segnalarsi sopra gli altri valorosi. A questi S. M. conferisce quelle ricompense che sono il premio dei forti e che eterneranno nella storia i nomi de’ prodi che sanno pugnare per la patria.

Dal quartier generale principale, Casale il 25 maggio 1859.

D’ordine di S. M.

Il tenente gen. capo di stato maggiore all’armata,


N. XIV.
Monit. N. 131


Torino 29 Maggio

Comando generale dell’armata.

Ordine del giorno. – Il 21 di questo mese il generale comandante la quarta divisione, cav. Cialdini, ordinava a due colonne di guadare la Sesia a monte ed a valle del ponte di Vercelli onde sloggiare gli Austriaci dalla ripa sinistra.

La prima colonna, composta del primo battaglione del 10.° reggimento, comandata dal capitano sig. Jest, non curando il pericolo di guadi incerti e profondi, entrava risolutamente nel fiume, ed in breve le truppe riordinavansi sull’opposta strada. Non potendosi ser-