Pagina:Notizie sulla Guerra della Indipendenza d'Italia (Monitore Toscano).djvu/127

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search

127

Il contegno delle truppe in tutte queste circostanze fu, come sempre, degno del più grande encomio.

S. M. il Re nell’ordinare che sia fatta conoscere alle truppe la sua alta soddisfazione, si è degnata di conferire a coloro, che più si distinsero, diverse ricompense.


N. XV.
Monit. N. 133


Torino 31 Maggio

Dal quartier generale al Torrione.

Proclama alle Truppe – Soldati! La prima nostra battaglia segnò la prima nostra vittoria. L’eroico vostro coraggio, il mirabile ordine delle vostre file, l’ardire e la sagacia dei capi hanno oggi trionfato a Palestro, a Vinzaglio, a Casalino.

L’avversario ripetutamente attaccato abbandonava, dopo ostinata difesa, le forti sue posizioni alle vostre mani. Questa campagna non poteva aprirsi sotto più felici auspicii.

Il trionfo di oggi ci è arra sicura che altre vittorie voi riserverete alla gloria del vostro re, alla fama della valorosa armata piemontese.

Soldati! La patria esultante vi esprime, per mezzo mio la sua riconoscenza, e superba delle nostre battaglie, essa già addita alla storia i nomi degli eroici suoi figli che per la seconda volta nel memorabile giorno del