Pagina:Notizie sulla Guerra della Indipendenza d'Italia (Monitore Toscano).djvu/25

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search

25

vi ho mandato questa mattina la notizia, apre gloriosamente la campagna.

La nostra ammirabile cavalleria ha caricato sei volte. Il nemico in fuga su Stradella ha ripassato in parte il Po al ponte della Stella.

Oggi il general Cialdini ha forzato il passo della Sesia vicino a Vercelli e respinto il nemico, il quale ha lasciato prigionieri, armi, viveri e munizioni. Gli Austriaci sono in ritirata su tutta la linea.


N. XLIV.
Monit. N. 121


Torino 21 maggio ore 10,20 pom.

Particolari della battaglia di jeri:

Il colonnello de Sonnaz cuopriva da parecchi giorni la destra degli alleati fino a Casteggio.

Jeri a ore 11 due forti colonne di nemici assalirono i nostri cavalleggeri, che dopo ostinata resistenza ripiegarono su Fossagazzo, ore trovavasi qualche corpo di fanteria francese.

I nostri cavalleggeri, sei volte tornando alla carica, ritardarono l’avanzarsi del nemico. Parte della divisione Forey entrò allora in linea e combattendo alla bajonetta sostenne le impetuose cariche della nostra cavalleria, al grido di Viva l’Imperatore, Viva il Re.