Pagina:Nova polemica.djvu/133

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search

nova polemica. 105


Le forti strofe contro lui saetta,
prorompan gl’inni da ’l possente petto,
gl’inni civili e il giambo avvelenato
36come una volta,

e vinceremo. Su ’l sudato campo
erigeremo il memore trofeo:
la fronda sacra cingerem, Poeta,
40a la tua fronte.

Intanto Marsia a ’l vergognoso tronco
udrà, legato, de ’l trionfo il canto,
Marsia che indisse co ’l sottil belato
44a te la sfida.

Co ’l suo coltello le caprine corna
e il vello infame gli trarrem di dosso:
ad Evio sacro ne faremo un vasto
48otre pe ’l Chianti.


Nova polemica-pag133.png