Pagina:Occhi e nasi.djvu/199

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search

— 198 —

si divertivano anche loro. Misteri della cucina tedesca!

Palio dei cocchi col Granduca,

Corse dei fantini, col Granduca,

Corse dei barberi, col Granduca,

Fuochi artificiali, col Granduca,

Concerti musicali, col Granduca, e

Servizj di Chiesa, col Granduca.

Il «Servizio di Chiesa» per chi non lo sapesse, era una specie di solennità melo-mimo-religiosa, in cui si vedeva il buon Granduca, che nella sua qualità di primo Ministro di Dio in Toscana, andava con grande scialo a rendere pubblico omaggio al suo Principale, esposto sull’altar maggiore della chiesa, intanto che i soldati, schierati in piazza sotto la pioggia o sotto i colpi di sole, pur di far qualcosa, bestemmiavano tranquillamente il principale e il Ministro.

Quando poi nel giorno successivo, la Gazzetta officiale di Firenze parlava del Granduca intervenuto a questa solennità, lo dipingeva sempre «circondato dall’amore de’ suoi buoni sudditi» frase appetitosa, perchè, per una certa analogia di suono, rammentava ai buoni sudditi l’immagine del bove arrosto circondato dalle sue patatine.

I Fiorentini d’una volta erano appassionatissimi per le feste e per i divertimenti pubblici: ma dopo l’arrivo della capitale provvisoria, pensarono bene di prendere a nolo un po’ di serietà posticcia; e se qualche volta avevano proprio voglia di ridere e di stare allegri, lo facevano in pelle in pelle tanto dia non svegliare la generosa