Pagina:Oddi - Fabrica et uso del compasso polimetro, Milano 1633.djvu/36

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
26 FABRICA DEL

l'altre, cominciando sempre da un punto, che corrisponda al centro, co i suoi numeri, e si sarà fatto quanto si desiderava. Conciosiacosa che se si aprirà lo strumento in modo, che fra i punti; per essempio 50, sia un intervallo uguale al diametro vero d’una palla di cinquanta libre di peso, gl’altri intervalli fra i punti d’un medesimo numero saranno i diametri veri delle palle dell’istessa materia, pesanti tante di quelle medesime libre, quante ne significa il numero che si prendono; essendo che l’istessa proportione habbia la linea da1 centro al punto 50, à quella v.g.dal centro al 20 che l’intervallo fra ambo i punti 50 all’intervallo fra ambo i punti 20: ma quello ch‘è fra i punti 50 è il diametro d'una palla di cinquanta libre; dunque quello ch’è frà i punti 20 sarà il diametro vero d’una palla di venti libre di peso.


DELLE LINEE


PER LE PALLE DE DIVERSI METALLI.


CAP. VI.


IIL segnare una proposta linea secondo le proportioni che hanno i diametri delle palle d’un medesimo peso , ma di metalli diversi, non però misti fra loro, sarebbe senza fallo più faticosa, e intricata operatione che tutte l’altre dette