Pagina:Opere di Procopio di Cesarea, Tomo I.djvu/16

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
vi

potrà essa a quelli ottimamente essere aggiunta, come libro IX, siccome di fatto essa n’è, ove, dandomi Iddio il suo aiuto, m’avvenga, come spero, di pubblicarli. E perchè a quel miglior tempo la edizione degli otto libri delle guerre a questo collegata non soffra incongruente interposizione, ho avuta la precauzione di aggiungere in questo volume i sei libri degli Edifizii di Giustiniano scritti da Procopio medesimo, i quali manifestamente fanno corpo da sè; così che nella compiuta edizione delle opere di quell’Autore non debbono avere altro posto che quello che qui io assegno ad essi.

Del merito intanto di questi libri non istando bene a me ragionare, a conforto di chi non sia ancora versato negli studii di questo genere, poichè il volgarizzamento loro non è accompagnato da prefazione od illustrazione alcuna, mi prendo la li-