Pagina:Opere di Procopio di Cesarea, Tomo II.djvu/538

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
514 INDICE


  duce il malaccorto Dasisteo. — Pietra cinta d'assedio. — Descrizione della Lazica. — Sagacità di Gubaze. — Falli del romano duce  Pag. 264 
Capo XXIX. 

Mermeroe va a soccorrere Pietra; condizione degli assediati. — Discaccia i Romani dalle gole de’poggi, ed il costoro duce- al venir suo, abbandonato l'assedio, varca insieme coll'esercito il Fasi. — Sua entrata e sue prime cure in Pietra. — Gubaze difende ognora i passi delle montagne, e da Giustiniano riceve danaro. — Il duce persiano provede alla salvezza della città. — Grande sconfitta d'una parte delle sue truppe. — Giovanni il cappadoce di ritorno in Bizanzio, e spiegazione d'una profezia a suo riguardo. 

» 271 

LIBRO PRIMO.

ISTORIA DELLE GUERRE CONTRO I VANDALI.
Capo I. 

Compartimento, morto Teodosio, dell'imperio romano. — Divisione della terra in due parti: Asia ed Europa; forte nomato Septem; larghezza dello stretto di Gadi e dell'Ellesponto. — Estensione di tutto l'imperio misurata dalle coste del mediterraneo. — E delle sue parti: occidentale ed orientale 

» 281 
— II. 

Origine dei Goti, dei Vandali, del Visigoti e dei Gepidi. — Scorreria degli ultimi e vergognosa fuga d'Onorio. — Alarico dà il guasto a Roma. — Stravagante af-