Pagina:Opere di Raimondo Montecuccoli (1821).djvu/51

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search

31

ANNOTAZIONI

ALL’ELOGIO DEL MONTECUCCOLI1




1 È stabilito che, in vece della consueta Orazione inaugurale, si reciti all’aprimento annuo delle Scuole della Università di Modena l’Elogio di alcun soggetto illustre Modanese, o dello Stato. P.

2 Il Principe Montecuccoli visse in un tempo, nel quale assai men rare erano le azioni generose e segnalate, che gli scrittori capaci di degnamente raccontarle. E’ stato dunque bisogno ricorrere a’ libri brevi, disordinati, e spesso ancor non del tutto veritieri, e questi raffrontare colle storie del tempo, e delle varie nazioni,

  1. Le seguenti annotazioni sono in gran parte dell’Autore stesso dell’Elogio, e le rimanenti sono del signor Foscolo, il quale alcune cose v’aggiunse, che mi parve portasse il pregio di ritenere. Quelle dell’Autore saranno contrassegnate colla lettera P, e quelle del Foscolo colla F. Essendo queste note altrettanti documenti istorici addotti per lo più dall’Autore, onde confermare le cose dette da lui nell’Elogio, ho creduto di poterle rimandare al fine dell’Elogio stesso.