Pagina:Opere di Raimondo Montecuccoli (1821).djvu/50

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
30

decreti: la civil società il più gentil cortigiano, e il più culto cavaliero: la Filosofia il cuor più fermo alle avversità, e nelle prosperità il più modesto: le Lettere non meno il coltivator loro, che il lor protettore munificentissimo. Su la sua tomba la Germania armata ricorda il suo liberatore, e il maestro degli eserciti suoi: la Germania erudita ricorda la promossa per lui Filosofica Società de’ Curiosi della natura, e con essa il moltiplicato patrimonio delle scienze34. Su la sua tomba l’Italia si riconforta delle ingiurie del tempo e del ferro, dell’Imperio perduto, e de’ suoi lunghi e crudeli infortunii, quando periti tutti gli argomenti della romana grandezza, tanto ancor le avanza della romana virtù.

[immagine da inserire]