Pagina:Opere scelte di Ugo Foscolo I.djvu/147

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
110

epico che è una delle specie di poesia, io ridurrò l’esame de’ maggiori poeti e più in una lezione. Questo esame comprenderà. I. La vita d’ogni autore e il suo carattere, desumendolo più da’ suoi scritti, che dalle tradizioni, e così apparirà il primo capitolo dei principii sulle doti naturali de’ grandi poeti. II. Lo stato delle scienze, delle lettere, delle arti de’ suoi tempi, e così apparirà il secondo capitolo sullo studio necessario ai letterati. III. I costumi, la religione, e gli istinti politici delle loro patrie, e così apparirà quanto que’ poeti abbiano giovato a’ loro concittadini. IV. La loro filosofia, e così apparirà come abbiano conferito alla verità. V. La loro lingua, e così apparirà con quali tinte essi hanno potuto colorire i loro pensieri. VI. Il loro stile, ed apparirà quanto hanno sempre dovuto seguire le loro facoltà intellettuali, perfezionandole collo studio, ma non potendole cangiar mai.

Ogni altra lezione sovra tutte le specie di letteratura si ridurrà sempre a questo esame, e l’esame avrà per fondamento la storia. Ciascheduna di queste lezioni storiche, avrà in seguito le sue dimostrazioni in una o due altre lezioni, nelle quali ci studieremo di trarre con le opere degli scrittori già esaminati generalmente, molte pro-