Pagina:Ordini di cavalcare (1571).djvu/22

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
6 LIBRO

havesse la balzana nel piè della staffa, per esser segno di molta virtù, quel difetto se gli annullerebbe.

Et se ciascuna di queste balzane, o di buono, o di malo essetto, fosse con alcune macchie negre, si come questo al mal sarebbe in maggior vitio, così al bene crescerebbe in maggior bontà, talche affina l’esser del Cavallo in quello stato, oue lo ritruova. Benche molti vogliano, che la balzana senza il negro sia sempre migliore.

Il Rabicano coi peli bianchi della man indietro dimostra valer assai: & essendo seminato di quelli della man innanzi, il più delle volte haverà poca forza.

Il Cavallo moscato bianco per tutto il corpo suol essere di qualità buona, et assai fiate eccellente, & piu, et meno secondo sopra che pelo sara: che per quello che v’ho detto de i peli, da voi stesso, senza più allungarmi, si potrà facilmente conoscere. Ma se fosse moscato solo ne i fianchi verso la groppa, o nel collo verso le spalle saria di mal segno, & si chiamerebbe Cavallo attavanato, per cagion che questi Cavalli nascono dal mezo di Giugno infin alla metà d’Agosto. Et perche sono di pochi giorni, col mostaccio non si possono togliere i tavani da i fianchi; ne anco giungono a scacciar con la coda quelli che gli sono di sopra le fpalle: onde allhora non per natura, ma per quei morsi hanno i peli bianchi. Et, essendo tardo il nascimento di essi, son di minor fatica, si per cagione che al maggior bisogno lor manca l’erba, & le madri non possono abondar di latte, si ancora, che quando arriva l’inverno non hanno l’età conveniente a soffrire, & lor si diminuirono le forze, & non sono gagliardi come gli altri.

Il Cavallo bianco moscato negro farà molto leggiero, & assai destro, & di buon senso; & similmente quando è moscato rosso: nondimeno il negro suol essere di maggior forza, & di maggior animo.

Il Cavallo di pelo liardo, che solo tiene alcune moschette rosse, overo leonate nelle garze, et nel mostaccio, sara superbo, et suol alcuna fiata sdegnarsi di bocca.

Il Cavallo gazzo il piu delle volte sara fallace, & non di pura volontà.

Il Cavallo, che ha bianco il negro degli occhi, quando camina per la neue, & per lo freddo, non vede cosi bene, come ne gli altri luoghi.

Il Cavallo, che non tiene segno bianco, ne balzana, suole spesso mostrarsi ramingo; & sara maneggiante: & accade a Caval d’ogni pelo, ma più al Morello, & ad ogni sorte di pelo Baio, massimamente se fosse oscuro.

Il Ramingo è, quando il Cavallo non va determinato con animo schietto, & l’uno sara piu maligno dell’altro, che volendo sformarlo, tanto maggiormente anderà con due cori tra l’andare, & non andare, prevalendosi di schiena.

Se il Cavallo ha il Remolino solo, overo accompagnato con la spada Romana sopra il collo appresso i crini, sara fortunato; et tanto più, quando passa egualmente dall’una banda, & dall’altra: & anco è bene, & assai migliore, quando l’ha sopra la fronte: & molto più è segno da notarsi, & d’animo puro, & fortunatissimo in ogni battaglia, quando il tiene ad ambe l’anche di dietro apparo al

tronco