Pagina:Panzini - Il bacio di Lesbia.djvu/21

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search

il bacio di lesbia 19

re: «A me, figliole, non me la fate! Io sono vecchio marinaio, ho fatto naufragio, ma mi sono salvato, sono arrivato a riva. Guardate, o profumate mie belle, il quadretto votivo che ho sospeso nel tempio al dio Nettuno per essermi salvato da voi».