Pagina:Pascarella - Sonetti.djvu/136

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search

IV.


Je capacita ’sto ragionamento?
— Sicuro, fece er re, me piace assai
E, vede, je dirò che st’argomento
4Ancora nu’ l’avevo inteso mai.

Però, dice, riguardo ar compimento
De l’impresa, siccome... casomai...
Ma ’bi pazienza, fermete un momento...
8Ma ste fregnacce tu come le sai?

— Eh, le so perché ci ho bona memoria.
Già! Te ce sei trovato! — Che significa?
11Le so perchè l’ho lette ne la storia.

Ne la storia romana? — È naturale.
Ne la storia più granne e più magnifica,
14Che sarebbe er gran libro universale.




— 126 —