Pagina:Pascoli - Poemi italici, 1911.djvu/28

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
12 Paulo Ucello


Chiara la sera, l’aria era silvestra:
regamo e persa uliva sui balconi,
15e giuncava le vie fior di ginestra.

Passeri arguti empìan gli archi e gli sproni
incominciati di ser Brunellesco.
18Cantavano laggiù donne e garzoni.

C’era tanto sussurro e tanto fresco
intorno a te, Santa Maria del fiore!
21E Paulo si scordò Santo Francesco,

e fu tentato, e mormorò nel cuore.


Pascoli - Poemi italici, 1911 (page 28 crop).jpg