Pagina:Pastor fido.djvu/270

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search

   Cho.Vieni santo Imeneo,
   Seconda i nostri voti, e i nostri canti:
   Scorgi i beati amanti,
   L’uno e l’altro celeste semideo:
   Stringi il nodo fatal santo Imeneo.


                 CHORO.


   Oh fortunata coppia,
   Che pianto hà seminato, e riso accoglie
   Con quante amare doglie
   Hai raddolciti tu gli affetti tuoi.
   Quinci imparate voi
   O ciechi, e troppo teneri mortali
   I sinceri diletti, e i veri mali.
   Non è sana ogni gioia,
   Nè mal ciò che v’annoia.
   Quello è vero gioire,
   Che nasce da virtù dopò il soffrire.


   IL FINE DEL PASTOR FIDO.