Pagina:Pastor fido.djvu/36

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search

   La risposta fatale, ancor non segua,
   Pur questo è ’l fondamento; il resto poi
   Hà negli abissi suoi nascosto il fato,
   E sarà parto un dì di queste nozze.
   Mir.Oh sfortunato e misero Mirtillo;
   Tanti fieri nemici,
   Tant’armi, e tanta guerra
   Contra un cor moribondo;
   Non bastava Amor solo
   Se non s’armava à le mie pene il fato?
   Er.Mirtillo il crudo Amore
   Si pasce ben, ma non si satia mai,
   Di lagrime, e dolore.
   Andiamo; i’ ti prometto
   Di porre ogni mio ingegno
   Perche la bella ninfa hoggi t’ascolti,
   Tu datti pace intanto.
   Non son come à te pare
   Questi sospiri ardenti
   Refrigerio del core,
   Ma son più tosto impetuosi venti
   Che spiran ne l’incendio, e ’l fan maggiore
   Con turbini d’Amore,
   Ch’apportan sempre ai miserelli amanti
   Foschi nemb di duol, piogge di pianti.