Pagina:Patria Esercito Re.djvu/203

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search

genova cavalleria 185
  Patria Esercito Re p203.jpg

Re Carlo Alberto dava a quel bel reggimento il nome di Genova Cavalleria, in omaggio di S. A. R. il duca Ferdinando di Genova, suo secondogenito. — Mentre, gli antichi e gloriosi Dragoni bleux, dopo il 1815, avevano assunto quel nome dal territorio di Ginevra — così denominandosi, in Savoia, il Circondario di Annecy, contiguo alla città svizzera dello stesso nome, sulla quale i duchi di Savoia, avevano delle pretese. Ognuno sa che, fra i diversi titoli del Re di Sardegna, smessi solamente coll’assunzione del titolo di Re d’Italia, vi erano appunto quelli di: Barone di Vaux, Signore di Ginevra, ecc. ecc.; e che, prima ancora della rivoluzione francese, Carlo Felice portava il titolo di Duca del Genevese.


Asterisk deco.svg


Nel 1871, cioè a’ tempi nostri, e come se in Italia al ministero della guerra non ci fosse proprio nient’altro da fare che gingillarsi a cambiare nomi e mostreggiature ai reggimenti, si denominò 4° Reggimento Cavalleria — fra parentesi, Genova. — Era quel tempo in cui il ministro Ricotti, ebbe la melanconica idea di fare un bucato di tutti i gloriosi colori dei reggimenti di cavalleria e mostreggiarli di bianco. Non fu piccolo il dolore dei dragoni gialli. Ma un dolore che durò poco — come poco possono durare i capricci dei ministri d’Italia — perchè nel 1876, con grandissima sua gioia, il reggimento riebbe il suo antico colore, tornando a chiamarsi Reggimento Genova Cavalleria; e stavolta, — fra parentesi — Quarto!

Venendo al suo stato di servizio in campo, bisogna risalire all’anno 1690-96, nella guerra contro i francesi, ove il reggimento si distinse nella battaglia della Staffarda, nel Delfinato, e all’assedio di Valenza.

Nel 1706 concorse validamente alla liberazione di Torino; e, nell’attacco della Madonna di Campagna tolse due timpani — allora c’erano i timpani — ai Carabinieri francesi; trofei che, come segno di onore, con rescritto sovrano, gli furono lasciati, anche quando a tutti i corpi vennero sostituite, pei segnali di guerra, le trombe.

Nella guerra per la successione di Spagna, si distinse a Conflans contro