Pagina:Piccole storie del mondo grande - Alfredo Panzini - 1901.djvu/245

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search

i tre casi del signor avvocato 233

questo è il problema, problema grave che si potrebbe formulare così: “nell'ora presente l'individuo che crea e alleva una famiglia è benemerito della società?„ Problema terribile! - E chinò il capo meditando come si fosse trattato di un'inchiesta da risolversi per referendum.

In quella un elegante signore entrò senza punto farsi annunciare. Si udì un doppio - Oh, caro! - detto in un tono di voce che era molto diverso da quello con cui l'onorevole sino allora aveva parlato.

- Scusa, sai, - disse colui, - non credevo che fossi occupato! - e fece atto di ritirarsi.

- Nulla: ora sono da te, - rispose brevemente. Poi ripigliando il tono oratorio e ponendo la mano su le spalle del giovinotto e dolcemente avviandolo verso l'uscio: - Questo - sentenziò - è il consiglio migliore che io, uomo di cuore come sono, possa dare ad un giovane forte come lei: Sursum corda! e avanti oltre i confini degli umili: al di là! verso gli orizzonti della libertà eterna! Per quello poi che riguarda il nostro affare, parlerò di persona al Ministro: non dubiti, non me ne dimenticherò, faccia assegnamento su di me.

Il giovane si senti prendere e scuotere po-