Pagina:Piceno Annonario ossia Gallia Senonia illustrata Antonio Brandimarte 1825.djvu/38

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
22

timento degl’Italiani, che contro ogni giustizia furono spogliati delle lor terre, e furon date all’ingordigia de’ più sfrenati soldati; e perciò Virgilio disse1

Impius haec tam culta novalia miles habebit?
Barbarus has segetes? en quo discordia cives
Perduxit miseros! En queis consevimus agros?

e nell’Egloga nona prosiegue a dire

O Lycida, vivi pervenimus, advena nostri
(Quod nunquam veriti sumus) ut possessor agelli
Diceret: hæc mea sunt: veteres migrate coloni.

Quando facevasi un tal riparto da Ottaviano, era Console Lucio fratello di Marcantonio, cioè nell’anno 713 di Roma. Soffrì di mala voglia tal riparto credendo, che le milizie si sarebbero più affezionate ad Ottaviano. Lo stesso pensò Fulvia moglie di M. Antonio, e pretesero ambedue di far sospendeFonte/commento: Pagina:Piceno Annonario ossia Gallia Senonia illustrata Antonio Brandimarte 1825.djvu/219 le assegnazioni sino al ritorno di M. Antonio, o di entrare a fare i ripartimenti, supplendo essi le veci di lui. Si oppose prima Cesare, ma poi loro condiscese, perchè tanto Lucio, che Fulvia si rivolsero all’esercito, e perorarono innanzi ad esso la propria causa, ed ottennero, che ancor essi potessero condurre nelle Colonie le Antoniane legioni. Lucio subito fece i ripartimenti ne’ territorii non peranchè sottoposti da Ottaviano alla divisione. Si raccoglie, che Lucio dividesse i Terreni di Sentino, e di Alba vicina a’ suoi soldati. Imperocchè prosiegue a dire Appiano2 che nella Città di Alba erano due legioni di Lucio Antonio, le quali avendo cacciati i loro uffiziali fecero segno di volersi ribellare. Lucio si affrettò di andare in Alba per tenerle affezionate al suo partito, ed Ottaviano similmente andò in Alba per tirarle alla parte sua. Ma Lucio giunse prima, e colle promesse, e col denaro confermò i soldati nella fede. Dopo questo Firmio venendo con un’altro esercito a Lucio, fu assaltato tra via da Ottaviano, che stava nelle Campagne di Alba. Firmio si tirò in dietro, e nella notte si condusse a Sentino, che seguiva la parte di Lucio. Fatto giorno Ottaviano asse-


  1. Ec. 1. v. 71.
  2. Lib. 5. de bel. Civil.