Pagina:Pietro Vigo, Montenero, Livorno, GiusFabbreschi, 1902.djvu/524

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
514 BIBLIOGRAFIA


Cenni Storici sulla prodigiosa Immagine di Maria SS. di Montenero presso Livorno. Livorno, Tip. Giuseppe Fabbreschi, 1898, 32.°, pag. 19. Ne fu autore il Canonico Gius. Piombanti.

  • Colonnella (La) Festante per l’ingresso della gloriosissima Vergine di Montenero nella coronazione fatta in questa insigne Collegiata di Livorno il dì 4 maggio 1690, all’Illustriss. e Rev. Generale Marco Alessandro Dal Borro Governatore dell’Armi e di Giustizia della medesima Città, Porto e Presidio etc, Sonetti, e Madrigali, Operette in Cartelloni di Vincenzo Nesti, Accademico Rozzo, nell’apparato in Arco Trionfale fatto a detta Porta Colonnella dal Capor. Pier Francesco Giamberti. In Livorno. Appr. Gio. Vinc. Bonfigli con lic. de’ Superiori, di pag. 12 in 8.°

Compendioso Ragguaglio della Origine, e Progressi della Devozione alla Santissima Imagine di Maria Piena di Grazie che si adora in Montenero della Toscana presso la città di Livorno cavato dalla storia della medesima composta da un religioso Teatino l’anno MDCCXIX. In Livorno appresso Ferdinando Delfìnetti libraro sotto le loggie di piazza all’insegna di San Francesco di Paola con licenza dei Superiori. In 16.° di pagine 24 e con Immagine della Madonna. E del padre Innocenzo Raffaello Savonarola Teatino.

Congiuntura (in) della devota traslazione della miracolosa Immagine di Maria SS. di Montenero a Livorno. Firenze per G. B. Stecchi e Anton Giuseppe Pagani, 1774 in 4.° pag. 4.

Convenzioni stabilite tra gl’Ill.mi signori rappresentanti la Comunità e Pubblico di Livorno e i Molto RR. PP. Teatini di Montenero intorno al Cirimoniale da praticarsi in futuro e in occasione che i signori deputati da detta Comunità si porteranno alla Chiesa dei detti RR. PP. nel dì 27 Gennaio di ciaschedun anno per fare alla Vergine Santissima l'offerta della cera per detta Comunità e pubblico