Pagina:Poesie (Carducci).djvu/399

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search

levia gravia 373

Ma della poesia del Foscolo della quale tanto piú cresce in me l’ammirazione quanto piú veggo la materialità metafisica e dogmatica di certi critici affettare una quasi indifferenza o degnazione di occuparsene, bisognerebbe alfine parlare con piú sentimento e conoscenza d’arte e con meno declamazioni e preoccupazioni civili, politiche e filosofiche.