Pagina:Poesie (Carducci).djvu/739

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search

rime nuove 713


LXXX.

NINNA NANNA DI CARLO V4


In Brusselle, a l’ostel, sola soletta,
Di tre giovini sposi vedovetta,
Sta Margherita d’Austria; e s’affretta
4Una camicia bianca ad agucchiare.

A lei da canto il nipotino in culla
Con un magro levriero si trastulla:
Ha le mascelle a guisa di maciulla,
8Cascante il labbro sotto; e infermo pare.

Di maligna caligine velate
Intorno a lui si volgono tre fate,
E del mal di tre secoli beate
12Tessono intorno a lui questo cantare.