Pagina:Poesie (Carducci).djvu/844

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
818 odi barbare


raggiante in pario marmo tra i lauri,
versare anemoni da le man, gioia
da gli occhi fulgidi, dal labbro armonico
un inno di Bacchilide.64