Pagina:Poesie (Carducci).djvu/847

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search

odi barbare 821



LE DUE TORRI


asinella


Io d’Italia dal cuor tra impeti d’inni balzai
quando l’Alpi di barbari snebbiarono
e su ’l populeo Po pe ’l verde paese i carrocci
tutte le trombe reduci suonavano.4


garisenda


Memore sospirai sorgendo e la fronte io piegai
su le ruine e su le tombe. Irnerio
curvo tra i gran volumi sedeva e di Roma la grande
lento parlava al palvesato popolo.8