Pagina:Poesie varie (Pascoli).djvu/166

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
144 poesie varie

ha dentro un cupo suo sussurro,
ha dentro un rauco fiato grosso.
È rosso rosso
                    22il gonfalon selvaggio!

Ben venga! È gente che sui capi
solleva il ramuscel d’ulivo;
e quel sussurro è ronzìo d’api
seguenti il ramo fuggitivo;
e il rosso vivo
                    28è dei rosai di Maggio!

Ben venga Maggio
                    e il gonfalon selvaggio!

21 aprile del 1906.