Pagina:Polo - Il milione, Pagani, Firenze 1827, II.djvu/535

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search

498

S’. M. cu. la Gì ava Maggiore del Pòlo è hi G i a va a 11 im I e c v 111. s uè spez i e rie/tl roghc e ricchezze:Gublai non la potè conquistare i5y. quanto distantedaTsiampa: suoi vari nomi: detta dai Cinesi Kua-ua t. 11. 376. vi fu il Polo con uriaspedizione di Cùblai 377. era divisa ¡11 due reami 378. 38o. ampiezza dell’isola: favellapopolazione òjg. spezierie 38o. Giava Minore 9. è l’isola di Sumatra • come appellata dai vicini, e da Tolomeo t.u.3oc).quando gli Europei incominciarono ad appellarla Sumatra 3go. sua am’ piezza: divisa in otto reami: quando vi penetrassero i Maomettani 390. varietà di favelle: produzioni 3q2. Gli Orang Cuba, e gli Orang Gugu abitanti salvai tichi dell’, isola 399. Giavanese di varie razze: idolatri 1.11.379. quando penetrassero fra loro i Maomettani 38o; Gì azza porto dell’Armenia Minore: sua località e vari nomi t. 11. 12. Gieza la città di K.iu-tcl>eu a-confine del Fokien t. 11. 346. Gigeo suo Vocabolario Arabo S.M.lxxxv, Gìngui lo stesso che Giogui: è la città di Tso-tcheu t.11.294. Giobbe sua descrizion del cavallo t. xi-4-7 1 • Giouguycittà:si partonodi lì due vieuna delCatajo, l’altrade’Mangi97.V Gouza. Giorges V. Giorgiania. G orgi (Padre) suo Alfabeto Tibetano t.ri.251. 255. sue opinioni inlornoa Budda 432. Giorgiania reame ir. 1 suoi re detti David Melic: industrie della contrada 11.12. Giornata di cammino., misura itineraria variabile t. 11. 66. Giorza e Bargu: prime sedi deiTartari e dei Mogolli t. 11. 109. GirANGU V. Giappone Giraffa descritta 199. Gitracan V. Astracan. Giudei quanto antichi ih Indiai. 11.436. Giullari conquistano il regnodiMieni 19. Giuseppe Indiano t. 11.4^6. sua descrizione del vin di palma 4^8.442’ GobIam V. Cobinam. Goez (Benedetto) suo viaggio S,M. lxxix. ic.t. 11 p.83.passò ilDesertodi L0P92. Goggo e Magogo 57. GolConda regno: sua storia 1.11. 424Golio suo Vocabolario Arabo S. M.lxxxv. Gottinga < Accademia dt): suo voto intorno al Milione S. M. xcv. Gouza (città), detta ancheGioguhè la città di Tso-tcheu t. 11. 237. Gran Can, significato del titolo: origine del meilesimo 63. Gran Turchia regione 34Gr ant V’. Fot tinger.. Gregorio x. Papainviai Poli al Gran Can 5. t. u< 11. Griselini V. Tela dèi Salondello Scudo. Grue di variegenerazioni 58 Gudderi V. Mose ado. Guermsyr litoraledelSenoPèrsicot. 11.40. descrizione di quella costiera 48. Gui perchè il Pòlo usi questa voce per la Cinese tcheu i3o# Guinea nome dato dagli indegni alla loro contrada S.M.lxii. nota agli Europei innanzi gli scuoprimenti dei Portughesi clxv. Guglielmo dà Tripoli suoi scritti 1.11. i3Guzi loro contrade 224. Guzerat penisola e reame: distrutto: ha propria loquela 191. suoi confini: suoi corsari: città di detto nome capitale deP reame t. 11. 44^’ cotone della contrada: sue varietà: arti ivi in fiore:celebri coltre di Surat 44^’ HABESCH,!’ABISSINI A,perche cosi detta 1.11.461.chiamata India Mezzana dalPolo:gli Abissini appellati Indiani da mol-1 t-i: convertiti daFrumenzio: reggimento della contrada: abitata da Cristiani, Maomettani e Giudei: la circoncisione ivi in uso: favoloso battesimo di fuoco: quando i pretesi descenden ti di Salomone ne conseguissero la signorìa 462: storia della contrada ai tempi dal Polo.-qual sia la setta cristiana che vi predomina: valenza degli Abissini nelle armi 463.loro nutrimento:belve della contrada 4^4’ Hagenaer sua descrizionediCambojat.11. 383. Haldo(Padre du)sua Cina IllustrataSiM. lxxxviii. descrive i riti funebri dei Cinesi 1.11. 333. citato 347. Hamilton sua relazione dei paesi di Sòfala e di Mozanbico t. ri. 458. 460. IIan titolo d’onore presso ¡Tartari: voce mutata in quella di Can dagli Europei, perchè 1.11. 99. Hang-tciieu è la città detta Quinsai dal Polo. Quando incominciassero a risedervi i Song: fu detta anche Lin-ngan.-, t. 11. 304. V. P. vi. V. Quhisay. Hassan fondatore deila setta gli Assassini t. 11.62..