Pagina:Postuma.djvu/127

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search


Postuma Sacchetti 123.jpg



LVI.


 CARO fior di gaggia, dove sei nato?
Forse nell’orticel d’una beghina
Che la tua piuma d’oro intabaccava
Quando beatamente ti covava
5 Col naso ogni mattina?

O non piuttosto, dì, non sei sbocciato
Sulla finestra della donna mia?
Dimmi, l’alito suo non t’ha sfiorato,
Il suo labbro gentil non t’ha baciato,
10 Caro fior di gaggia?


Postuma Sacchetti 124.jpg