Pagina:Praga - Le madri galanti.djvu/141

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search


- stro amante. Un altro a cui ricorriate , non avendo la fortuna di conoscervi intimamente , come voi dite, prenderà la cosa per il suo verso.... Matilde. (alzandosi). Vedo , signor Salvi, che questa nuova posizione, questo ideale d'amore che riusciste finalmente a chiudere fra quattro pareti, non vi ha fatto un po' meno severo. Avete sempre... Salvi. I guanti gialli di una volta quando mi imbatto nelle maschere di una volta. Ah ! gli è che fra i tanti creditori, il debitore lo dimenticaste. Io sdegno la moneta che voi mi regalaste : ecco perchè , signora, vi rendo le vostre calunnie con un gruzzolo di verità... Matilde. Quali calunnie ?... Salvi. (chiamando).- Signora Maria !

SCENA IV. Detti, Maria. Salvi. (piano a Maria). Trovate modo di metterla garbatamente alla porta. Maria. Signora Fos