Pagina:Praga - Le madri galanti.djvu/87

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search


ate.... Collalto Silenzio, vien gente. Ah! ah ! Otello , Otello! (esce ridendo). 3.• Signore. (a braccio della 4.a dama). Il waltz è per me una magica danza ; ha un non so che di turbinoso che mi sale alla testa, e che mi fa provar dolcemente le voluttà dell'annegato, travolto dai vortici del mare. 1.• Dama. Siete molto esaltato. 3.° Signore. (col 1.°, presso alla porta). E tu non fai saltar queste dame ? 1.• Signore. No. Si sta per incominciare un whist , preferisco far saltar le carte. 2.• Dama. (parlando col 4.° signore). La povera fanciulla è morta etica 1' alti' ieri, il carnevale 1' ha uccisa. 4.° Signore. 11 carnevale, signora, è il simoun d'Europa, anche una forte casa bancaria è fallita l'altr'ieri. (escono; entrano Anna e Salvi).

SCENA VIII. salvi,Anna

Sono tutta affannata, ballate come un selvaggio. Salvi.