Pagina:Proverbi, tradizioni e anneddoti delle valli ladine orientali.djvu/123

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search

— 119 —


gent vèn ju della mont per gir in procesšion a Gries e scutér mèssa. Su i pré quĕ lʼ è adés la Marmorlédes éra una fémena, quĕ aèa amó da restelér fèn e canquĕ lʼ a vedú quĕ el sĕ snigola1 invèz dĕ vegnir a fèsta lʼ a stat a restelér so fèn e fení quĕ lʼ a abú dĕ mètter el fèn tĕ tobiá a scomenzá a néiver e la dige: “Madonna dalla Néif in ca, lʼ è bon quĕ è mi fèn tĕ tobiá.” Ma élla a stat ló infin quĕ el nevèa e lʼ è vegnú nètt e in quélla nètt lʼ a fatt tanta néif quĕ la è restéda sepolida sott la néif e no lʼ è mai piú vegnú terrèn e coši a scomenzá la Marmolédes.

Neve ed essendo in pari tempo festa di voto, tutta la gente viene dalla montagna per andar in processione a Gries ed ascoltar la messa. Sui prati, ove ora è la ghiacciaia della Marmolata, e’ era una volta una donna, che aveva ancora da rastrellar fieno, la quale vedendo il cielo annuvolarsi invece d’andar alla festa rimase indietro per rastrellar il fieno; finito che ebbe ciò cominciò a nevicare ed ella dice: „ Madonna dalla Neve in là, Madonna dalla Neve in qua, sono contenta d’aver il fieno nel mio fenile. " Ma ella vi rimase finché nevicava; intanto sopragiunse la notte, in cui fioccò di tal maniera, che la donna restò sepolta sotto lo neve e non essendovisi questa sciolta mai più ebbe così origine la ghiacciaia della Marmolata.

Primi principi della Valle di Fassa.


La Val dĕ Fassa era dut una folta boscúra, non sĕ sa segúr el so scomènz; pèr i dige, quĕ dalla vèrres dĕ Attila sĕ ábbie refugí doi familia françéises. Sia come sĕ vèl, ma sĕ sa, quĕ la val quĕ adés è abitéda, era un bosc fòlt pièn dĕ bestia feroçes

La Val de Fassa era dut una folta boscùra, non se sa segùr el so scomènz; per i dige, que dalla vèrres de Attila se àbbie refugì doi familia fran^éises. Sia come sé vèl, ma se sa, que la vai quo adés è abitéda, era un bosc fòlt pièn de bestia fero9es Tutta la Valle di Fassa era un folto bosco, né con sicurezza si conosce la sua origine; pure dicono, che durante le guerre di Attila vi si siano rifugite due famiglie francesi. Ma sia come si vuole, questo si sa, che la valle, che ora è abitata, era un

  1. snigolér =r siùvolér; lad. suiorè, da nebula.