Pagina:Questioni Pompeiane.djvu/53

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search

― 25 ―

Nuovi programmi pompeiani appartenenti a spettacoli gladiatorii.

Nelle relazioni degli scavi pompeiani leggonsi alcuni programmi gladiatorii molto rilevanti: gli intonachi sono ora periti, laonde da quelle benemerite schede li leverò alla luce. Notasi adunque il 14 febbraio 1767 su di una colonna del quartiere dei soldati (ludus gladiatorius v. p. 98, seg.) essersi letto questo graffito

FAMILIA GLADIATORIA POMPONI FAVSTINI


Il 16 luglio si scoprì la entrata principale di questo edifizio, e sulla parte esterna fu letto il giorno 22

MALAET

TERTIOLE


poi in caratteri rozzi questo insigne programma:

AMPLIATI • Ii • • • FAMIL • CCi iAD • PVGN

PO RMΔIS • VF AiSI ARS • EI • VEI • FR


al lato destro
era graffita
una tromba
ricurva, indi
la leggenda:
TOTIVS ORBIS DESIDERIVM
MVN....M . VBIQ.
CVM POMPILO . M . FORTVNATO

Io conosco cinque famiglie gladiatorie in Pompei. La prima di Tib. Claudio Vero (Mus. Borb. T. XIII, 5; Guarini Fasti Duumv. p. 37.), la seconda di N. Festo Ampliato determinato dall’Avellino1 (Atti

  1. Questo dotto legge Festius, che io non approvo. Paragonisi il pompeiano M. Faustus Silo, e si comprenderà che son due co-