Pagina:Regolamento Circolazione Treni (1936).djvu/27

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
Art. 9 - 52 -

treno è munito di freno continuo automatico, e di 20 Km. all’ora, se il treno è servito da freni a mano1.

4. Durante i temporali accompagnati da scariche elettriche, il personale dei treni dovrà ritenere interrotto il servizio telegrafico.

5. Sulle linee esercitate col sistema del blocco, venendone a mancare il funzionamento, la circolazione dei treni sarà regolata col regime del consenso telegrafico. Del mancato funzionamento del blocco dovranno essere avvisati i treni ed il personale di linea come prescritto da apposita istruzione.


Art. 9.
Manovre nelle stazioni.


1. Si dice manovra qualsiasi spostamento di locomotive o di veicoli o di treni in una stazione, eccezione fatta dell’avviamento di un treno che abbia ricevuto l’ordine di partenza e dell’ingresso di un treno in arrivo; chi ordina, inizia, dirige una manovra, che interessa o potrebbe interessare i binari di corsa, deve assicurarsi che sia regolarmente protetta dai segnali fissi o in loro difetto da segnali a mano.

2. Chi dispone per l’apertura di un segnale fisso o sta per licenziare un treno deve assicurarsi che sia impedita o sospesa ogni manovra nei binari non indipendenti da quello che il treno deve percorrere.

_____________________
  1. Mancando giunto (consenso) treno .... precauzione da .... a .... non superare velocità Km ...all’ora.