Pagina:Rime.diverse.in.lingua.genovese.Bartoli.Pavia.1588.djvu/79

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
80 RIME


A Barbara regina dre me cuòe,
Che mondanna serrà stà con re Suoe.

Se ben chiù da ra Grè no mostre chiera.
L'annimo ch'a voi drizzo da tutt'hora,
Fa che mi veggo Barbara crudera,
Ra bellezza di voi chi m'innamora,
E donde hora voi ste, mi vorentera,
Con ro corpo serao stareiua ancora,
Che ra me libertè serrà sta liè,
Si che fora, in prexon me poero mie.

2Come voi de bellezza superè
Ogni Donna terrestre, e ogni fantinna,
Così megio d'ogn'atra voi cante
Perche bellezza e voxe hauei diuinna,
E un pareizo parei ra prexon fè
Donde stè voi chi sei de bontè chinna,
Si che chi v'ode e mira bella suoè,
Ha in pareiso, i oreggi, i oggi, e cuoè,