Pagina:Rivista italiana di numismatica 1888.djvu/235

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
210 v. ostermann - le medaglie friulane del secolo xv e xvi

con amore agli studi delle patrie istorie, e nel 15 Luglio 1521 diede alla luce in Venezia i Commentarii Aquilejenses Johannis Candidi, ristampati a Venezia da Michiele Tramezzino nel 1544 tradotti in italiano. Moriva in Udine il 20 Luglio 1528.

Come abbiamo detto erano di moda le medaglie in Friuli, l’avevano Augusto Vate, Girolamo Savorgnani, Pietr’Antonio da Castello, Sebastiano Montagnacco, Eustachio Bojani, Lodovico di Porcia, Paraclito Frangipane, Giuseppe Colloredo, l’Antonini, il Deciani, il Mels e tanti altri; non è irragionevole supporre quindi che l’abbiano avuta anche il Partenio e Giovanni Candido.

L’Armand riporterebbe la leggenda del D: iohannis candida; sarebbe da vedere se non fosse invece candidvs; o meglio iohannes candidvs.

Con questo ho finito la mia rassegna pel Friuli, e se ai lettori non sarà per riuscire sgradito questo mio breve studio critico, darò in un prossimo fascicolo della Rivista alcune giunte e correzioni per altre Provincie, e per Venezia specialmente, deducendole da qualche nota che trovo nelle mie schede.