Pagina:Rivista italiana di numismatica 1888.djvu/417

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
378 cronaca

Mitridate. Nel suo lavoro, egli si giova specialmente delle numerose monete pontiche raccolte dal sig. Waddington, alcune delle quali sono uniche e di straordinaria importanza, come a cagion d’esempio il tetradramma della regina Laodice, madre di Mitridate il grande.

Anche la parte genealogica è studiata con molto acume in base agli autori ed alle iscrizioni.

Schlumberger (G.) — Monnaie à legende grecque d’Amir Ghazi, émir de Cappadoce. — Illustrazione di una moneta inedita acquistata recentemente (in due esemplari) dal Gabinetto di Francia. Reca la testa nimbata di G. C., colle sigle usuali, come nelle monete degl’imperatori bizantini e dei principi crociati, ma è coniata da un “grande emiro Amir Ghazi” , che il sig. Schlumberger assegnerebbe al principio del sec. XII.

Rondot (N.) — Claude Warin, graveur et médailleur. — All’articolo storico e critico, pubblicato nel fascicolo del primo trimestre, il sig. Rondot fa ora seguire un diffusissimo elenco dei medaglioni e delle medaglie che costituiscono l’opera artistica di Claudio Warin. Questo elenco è diviso nelle seguenti categorie: Medaglioni firmati C. Warin; — Medaglioni fatti certamente da Claudio Warin; — Medaglie e medaglioni attribuiti a C. W.; — Medaglioni coll’effigie di personaggi inglesi.

L’articolo del sig. Rondot è accompagnato da bellissime tavole in eliografia.

Guiffrey (J.-J.) — La Monnaie des médailles. Histoire métalllque de Louis XIV et Louis XV. — Parte seconda di un lavoro che si cominciò a pubblicare nel fascicolo del terzo trimestre 1887 della Revue. Vi si danno i cenni biografici degli incisori che lavorarono per la zecca di Parigi, coli’ elenco dei coni da essi eseguiti. Questa ultime notizie sono desunte dai registri e dagl’inventari dell’epoca.

Oronaca. — Necrologia. — Bollettino bibliografico.

Sei tavole d’illustrazioni.