Pagina:Rivista italiana di numismatica 1890.djvu/323

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
306 bibliografia

dissime difficoltà materiali insorte poi per la compilazione della seconda parte, si presenta come un tutto armonico, simmetrico anzi, poiché 13 tavole di monumenti e 80 pagine circa di testo illustrativo sono dedicate alle monete, ed altrettante sono dedicate alle pietre incise.

Questa rispondenza, per così dire esterna, trova il suo raffronto anche nella disposizione metodica del materiale illustrato, inquantochè l’ordine seguito nella parte riservata alla numismatica si ripeta poi in quella riservata alla glittica. La distribuzione generale à la seguente:

Mammiferi — Uccelli — Anfibi e Rettili — Pesci — Insetti e Aracnidi — Crostacei e Molluschi — Cefalopodi — Echinodermi e Meduse — Piante — Animali favolosi ed Esseri ibridi.

Disorbiterebbe affatto dal nostro compito se qui ci estendessimo a discorrere della parte del libro destinata alle pietre incise, nella quale il Prof. Keller (ora chiamato . ad insegnare nella nuova Università Clark a Worcester nel Massachusetts), ha dato prova di somma diligenza e di molto acume, tanto più trattandosi di monumenti che spesso riescono enigmatici e d’assai ardua illustrazione. Per attenerci invece alla parte numismatica, diremo anzitutto che non fu intenzione degli autori di fornire un catalogo descrittivo di tutte le varianti di ciascun tipo d’animale di pianta che si riscontri sulle monete classiche, ma soltanto (e lo notano espressamente) di aggruppare questi tipi e di presentarli e spiegarli nelle loro raffigurazioni più interessanti. Tuttavia il Dr. Imhoof-Blumer, per dare un’idea complessiva del vastissimo materiale di studi, ha aggiunto volta per volta, alla descrizione di ciascun tipo, un breve accenno delle varietà più importanti. Cosi p. es., dopo di aver illustrato varie monete greche e romane che recano il tipo dell’elefante, ecco in qual modo egli ne termina l’elenco:

. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .
ΒΑΣΙΛΕΩΣ ΑΠΟΛΛΟΔΟΤΟΥ ΣΩΤΗΡΟΣ. Elefante indiano. Dramma di Apollodoto re nell’India. Collezione Imhoof.