Pagina:Rivista italiana di numismatica 1891.djvu/354

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
302 francesco gnecchi


E così oggi la sezione numismatica del Museo di Trento comprende:

circa 1200 monete greche
100 " italiche
700 " romane consolari
8000 " romane imperiali
6000 " e medaglie di zecche italiane
4500 " straniere

In totale circa 20000 pezzi, fra cui merita una speciale menzione la serie delle Monete Trentine, una delle più complete.

Per quanto riguarda la parte importantissima dell’ordinamento, il piccolo Museo di Trento potrebbe servire d’ esempio a molti assai più cospicui. Da parecchi anni l’eccellente nostro amico signor ingegnere Giorgio Ciani ed il signor avvocato Augusto de Panizza, ai quali è affidata la Direzione del Museo di antichità, si stanno occupando con intelligenza e cura grandissima dell’ordinamento generale della parte archeologica e numismatica, e hanno quasi condotto a termine la compilazione dei relativi cataloghi; il che non è piccola cosa, trattandosi, come s’è visto, per la sola numismatica di un complesso di circa ventimila pezzi. — È frutto delle pazienti indagini del signor Ciani la nota delle inedite Romane, che ci volle gentilmente trasmettere, perché fosse pubblicata nella Rivista, e per la quale siamo lieti di rendergli quì pubblicamante i più sentiti ringraziamenti.

La serie romana del Museo Trentino non è certamente tale da poter rivaleggiare colle più importanti, ma contiene però diversi pezzi, che potrebbero essere desiderati dai Musei più cospicui. E per non citare che qualche pezzo fra gli inediti, accenneremo al bellissimo medaglione di Faustina giovine, colla