Pagina:Rivista italiana di numismatica 1891.djvu/364

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
312 francesco gnecchi
R/PM TR P VIIII IMP VII COS IIII PP

Roma a sinistra con Vittoria ed asta rovesciata (Anno 184 d. C.).

41. Gran Bronzo. — Dopo Coh. 657.

D/M COMMODVS ANTONINVS AVG PIVS

Testa laureata a destra.

R/P M TR P VIIII IMP VII COS IIII P P S • C

Figura femminile (la Pace o Minerva pacifera ?) di fronte volta a sinistra con una spada abbassata nella destra ed un elmo nella sinistra (Anno 184 d. C.).

(Tav. XVII, N. 4).


La figura femminile rappresentata sul rovescio di questo bronzo mi riesce nuova e di non facile interpretazione. L’oggetto che essa tiene colla sinistra alzata è indiscutibilmente un elmo; l’altro che tiene colla destra abbassata si può interpretare con molta probabilità di non errare per una spada; ma non si vede abbastanza chiaramente per poterlo asserire con sicurezza. — Parecchi sono i grandi e medii bronzi di Commodo con personificazioni diverse, battuti sia nell’anno 184 come nei seguenti, e frequentissime sono quelle della Pace, della Sicurezza, della Fede, della Felicità, della Libertà, dell’Equità, della Fortuna, della Pietà; gli emblemi ben conosciuti di tutte le quali non s’accordano per nulla con quelle della nostra figura. Essa è evidentemente una allusione militare, e, se consideriamo che in quest’anno di pace — non v’era guerra che nella lontana Bretagna — anche sulle monete dominavano le rappresentazioni pacifiche, possiamo dare a questa l’interpretazione di una Pace o di una Minerva Pacifera, Per quanto il tipo e gli emblemi ne siano nuovi e inusitati, è a queste due interpretazioni che meglio si prestano , assai più che all’altra, che potrebbe ricorrere alla mente, di una Vittoria. - La Vittoria sulle monete romane è costantemente alata; e poi una Vittoria su una moneta di Commodo portante la data della sua vini podestà tribunizia, parrebbe non potersi riferire che alla vittoria di Ulpio Marcello, colla quale si terminava appunto la guerra di Bretagna; ma fra i titoli dell’imperatore non vediamo ancora quello di Britannico, titolo che non sarebbe certamente mancato, se si avesse voluto accennare a quella vittoria, la quale bisogna conchiudere che non fosse ancora avvenuta, o almeno non ne fosse ancora giunta la notizia a Roma. — Mi attengo dunque ad una delle prime interpretazioni di Pace o di Minerva Pacifera.

42. Gran Bronzo. — Dopo Coh 678.

D/M • COMMOD ANT FELIX AVG BRIT P P

Testa laureata a destra.