Pagina:Rivista italiana di numismatica 1891.djvu/40

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
24 francesco gnecchi

DOMIZIANO.


5. Denaro. — Dopo Coh. 37.

D/IMP CAES DOMIT AVG GERMAN P M TR P VII
Testa laureata a destra.
R/COS XIIII CENS PER P P
Pallade galeata su di una nave, armata di scudo in atto di lanciare un giavellotto. Ai suoi piedi una civetta. Sulla carena una figura seduta e una in piedi. (Anno 88 o 89 d. C).

(Molti denari di Domiziano portano questa rappresentazione a rovescio, ma la leggenda incomincia sempre con imp seguito dal numero – Vedi Cohen n. 143 e seguenti).

6. Medio Bronzo. — Dopo Coh. 554.

D/IMP CAES DOMIT AVG GERM COS XI CENS PER PP
Testa laureata a destra.
R/VIRTVTI AVGVSTI S • C
Il Valore militare a destra, il piede appoggiato su di un elmo, con un parazonio e un’asta.

TRAJANO.


7. Gran Bronzo. — Var. Coh. 305.

D/IMP CAES NERVAE TRAIANO AVG GER DAC P M TR P COS V P P
Busto laureato a destra.
R/AQVA TRAIANA (all’esergo) S P Q R OPTIMO PRINCIPI (all’intorno) S C
Fiume sdraiato a sinistra sotto una grotta. Tiene un ramo e s’appoggia a un’urna rovesciata da cui sgorga una fonte. (Anno 104-110 d. C).

(Nel bronzo descritto da Cohen al suo n. 305 il Fiume riposa sotto un arco sostenuto da due colonne, qui invece è rappresentata una rustica grotta formata da massi informi — Esiste anche nella mia collezione un simile esemplare).


ADRIANO.


8. Gran Bronzo. — Dopo Coh. 807.

D/HADRIANVS AVG COS III P P
Busto laureato col paludamento a destra.