Pagina:Rivista italiana di numismatica 1892.djvu/261

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search

bibliografia 249


Warwich Wroth. Catalogue of the Greeck coins of Mysia edited by R. Stuart Poole L. L. D. Londra, 18021.

Un nuovo volume dei Cataloghi del Museo Britannico, destinati alla serie greca, è dedicato all’illustrazione numismatica della Misia. È compilato, come altri precedenti, dal Sig. Warwich Wroth, capo del dipartimento delle monete greche, ed edito dal Direttore S. Reginald Stuart Poole.

La numismatica greca è una scienza così complessa e piena ancora di problemi, che la compilazione di un catalogo è un lavoro tutt’altro che semplice, basta leggere la dotta prefazione, che l’autore ha scritto in testa al volume, per vedere quante difficoltà di attribuzione e di cronologia si siano dovuto vincere, alle quali portarono luce i molti lavori pubblicati da eminenti numismatici da Mionnet ad oggi. Il catalogo dunque va considerato come una vera monografia delle monete della Misia e principalmente delle importantissime città di Cizico, Pario, Lampsaco, Apollonia e Pergamo, incominciando da 5 secoli avanti l’éra volgare fino al finire della dominazione romana. — L’opera è corredata da 25 accuratissime tavole in eliotipia.

Nel 18902, annunciando il Vol. XXI dei Cataloghi del Museo Britannico dedicato alle monete greche del Ponto, della Paflagonia, della Bitinia e del Bosforo, accennavamo al desiderio che tale catalogo fosse accompagnato da una carta geografica della plaga comprendente le città, di cui si descrivevano le monete. Il nuovo Catalogo è corredato appunto da una utilissima, carta, colle ventiquattro città della Misia, di cui si conoscono monete. - Se in tale innovazione ha avuto un po’ di parte l’espressione del nostro desiderio, ce ne rallegriamo, e ci incoraggiamo ad esprimerne due altri. Il primo, che già abbiamo veduto espresso

  1. Mandato in dono alla Rivista (presented by the trustees of British Museum) 1° aprile 1892.
  2. Rivista Italiana di Numismatica, Anno III, pag. 159.