Pagina:Rivista italiana di numismatica 1892.djvu/275

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search

notizie varie 263


Ripostiglio d’Aurei romani in Calabria. _ Nello scorso Aprile vennero trovati nelle vicinanze di Monteleone Calabria 73 aurei romani. Trovandomi colà di passaggio potei vederli, ma non acquistarli, né più mi fu possibile saperne qualche cosa.

Ho potuto prendere qualche annotazione, che mi basta a darne una descrizione, so non rigorosamente esatta, almeno molto approssimativa. — Vi si trovano adunque 7 Aurei d’Antonia (i due tipi), 6 colle due teste d’Augusto e Caligola, e d’Agrippina e Caligola, 4 di Nerone Druso (i due tipi) uno di Galba, uno di Vitellio, uno di Nerone e Agrippina, uno d’Augusto e Tiberio, uno di Tito, uno di Vespasiano, due di Domiziano, due Quinarii di Tiberio, e infine le rimanenti 24 rappresentano tipi comuni d’Augusto e Tiberio.

Il bel tesoretto era nascosto in un rozzo vaso di terra. Le monete sono in generale di bella conservazione.

F. G.


Ripostiglio di Monete Consolari in Sicilia. — Un importantissimo ripostiglio di monete consolari venne ritrovato verso la fine dello scorso anno o al principio dell’anno corrente, credo nell’interno della Sicilia. — Difficile è sempre conoscere quale sia il luogo dove un ripostiglio viene trovato, come pure la sua importanza. Da quanto però mi fu dato raccogliere e dalla parte che mi fu dato vedere, (circa 2000 pezzi) credo poter affermare che si tratta di un ricco ripostiglio di 8 o 10 mila pezzi, buona parte del quale è ancora nelle mani del misterioso e fortunato ritrovatore. Il ripostiglio fa nascosto in epoca recente, ossia quattro o cinque lustri avanti l’era volgare, contenendovisi in grande abbondanza i denari di Sesto Pompeo Magno, poi quelli coi nomi di Sempronio Gracco, M. Barbazio, Cocceio Nerva, L. Cornelio Balbo, Q. Nasidio, M. Servilio, Stazio Murco, L. Sestio, L. Plaetorio Cestiano, ecc., ecc.

La conservazione è in generale molto buona, e sono spiacente di non poterne dare che un cenno fuggevole a memoria dopo una semplice visita, mentre il ripostiglio meriterebbe un esame ben più accurato. Ma davanti alle eccessive esigenze dei proprietarii, convenne in questo caso,