Pagina:Rivista italiana di numismatica 1892.djvu/302

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
286 francesco gnecchi

S • C •1, motivo per cui, come s’è accennato più sopra, tale monetazione venne confusa con quella del Senato.

È solamente sotto Adriano che la monetazione dell’imperatore si modifica e assume una fisionomia speciale. Tale cambiamento però si operò con una certa lentezza, e del passaggio una traccia doveva rimanere, come rimase di fatti, nella storia monetaria. Natura non facit saltus, e il vecchio adagio s’è verificato anche in questa circostanza.

Di Adriano abbiamo parecchi gran bronzi senza S • C • di fabbrica e tipo e peso perfettamente identici a quelli senatori, bronzi che fanno continuazione a quelli di Caligola, di Nerone, di Trajano. Il Cohen anzi, trovandone a questo regno un numero superiore a quello dei regni precedenti, si decise a farne una serie a parte, segnando quasi una transizione tra il Gran bronzo e il Medaglione (Vedi Cohen dal N. 566 al N. 576)2. E difatti una vera transizione si possono considerare, essendo evidente nella loro serie il graduale passaggio dall’uno all’altro tipo. Crederei anzi che tali pezzi potrebbero con molta approssimazione classificarsi cronologicamente, a seconda dell’accentuarsi del rilievo e del progredire

  1. Tre soli sono i bronzi che ci restano di Traiano senza le lettere s . c . e che Cohen classifica per Medaglioni; ma il primo di essi (Coh. 296) è dato per tale pel solo motivo che l’esemplare da lui descritto è ornato di cerchio ornamentale, mentre ha il tipo e le dimensioni di un gran bronzo ordinario. Agli altri dhe (Coh. 297 e 298) privi di tal cerchio fa seguire l’annotazione "Ce médaillon est plutôt un grand bronze sans les lettres s . c . " il che significa che tutti e tre sono affatto simili ai gran bronzi battuti dal Senato. Un quarto, che pure ha la perfetta apparenza di un gran bronzo senatorio, venne ultimamente ad arricchire la mia collezione, e ne darò a suo tempo la descrizione.
  2. Nella II Ediz. del Cohen questi pezzi vengono confusi nella serie generale come agli altri regni, sotto l’incerta denominazione: Medaglione Gran Bronzo.