Pagina:Rivista italiana di numismatica 1892.djvu/313

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search

il medaglione senatorio 297


DESCRIZIONE


di una prima serie di Medaglioni Senatorî.


AUGUSTO.


1. Peso: grammi 59 (da 5 dupondii).

D/ — DIVVS AVGVSTVS PATER

Testa radiata a sinistra.

R/— S C Aquila colle ali spiegate su di un globo, volta a destra.

Coh. 282. M. B. Gabinetto di Francia.

Un esemplare simile esisteva anche nella collezione Gréan (Catalogo N. 643).

2. gr. .39 (doppio sesterzio).

D/ — OB CIVIS SERVATOS Corona di quercia fra due rami d’alloro.

R/ — C GALLIVS C F LVPERCVS III VIR AAA F F • Nel campo S C

Coh. 427. G. B. Gabinetto di Francia.

Il Gabinetto Montigny possedeva un esemplare simile.

LIVIA.


3. gr. 24 (doppio dupondio).

D/ — IVSTITIA Busto diademato di Livia a destra.

R/ — TI CAESAR DIVI AVG P M TR P XXIIII • Nel campo S C (anno 22 d. C).

Coh. 2. M. B. Gabinetto di Francia.

AGRIPPA.


4. gr. 27,50 (doppio dupondio).

D/ — M AGRIPPA L F COS III

Testa a sinistra colla corona rostrata.