Pagina:Rivista italiana di numismatica 1892.djvu/353

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search

francesco foscari e le sue monete 337


12. — Varietà. — Nel D/ Croce colle estremità ornate di ricci, simile al D/ del n. 13.

Tav. IX, N. 10.


13. — Quattrino per Ravenna (due piccioli). — Mistura, titolo 0,055: peso grani veneti 12 (grammi 0,621).

D/. — Croce colle estremità ornate di ricci, chiusa in un circolo + • FRA • FOSCARI • DVX •

R/ — Leone rampante, nimbato, senz’ali, volto a sinistra, con un orifiamma nelle zampo anteriori la cui banderuola esce dal circolo che separa l’iscrizione S • MARCVS • VENETI

Tav. IX, N. 11.

Gabinetto di S. M. Torino.

Museo Brittannico.

Conte Antonio de Lazzara — Padova.

I tre esemplari conosciuti sono consumati e quindi deficienti di peso.


14. — Mezzo Quattrino per Ravenna (picciolo). — Mistura, titolo 0,055: peso grani veneti 7 1/2 (grammi 0,388).

D/ — Leone colle estremità ornate di ricci, in un cerchio + • FRA • FOSCARI • DVX •

R/ — Leone accosciato, col Vangelo tra le zampe anteriori, in un cerchio Cross-Pattee-Heraldry.svg • S • MARCVS • VENETI •

Tav. IX, N. 12.


R. Biblioteca e Museo di S. Marco.

Museo Bottacin. Padova.


15. — Piccolo o Bagattino per Brescia. — Mistura, titolo 0,111 e 0,055: peso grani veneti 9 (grammi 1,465) circa.

D/ — Croce a braccia uguali, accantonata dalle quattro lettere F F D V

R/ — Leone accosciato, che tiene il Vangelo tra lo zampe anteriori, senza iscrizione.

Tav. IX, N. 13.


16. Piccolo o Bagattino per Verona e Vicenza. — Mistura, titolo 0,111 e 0,055; peso grani veneti 5 93/100 (gr.mi 0,309).

D/ — Croce a braccia uguali, accantonata da quattro